top of page

New York da mangiare 😋


New York da vivere, da meravigliare, da girare, da correre e da rincorrere, ma anche da gustare! New York non possiede una storica tradizione culinaria, ha invece una straordinaria e originale mescolanza di tradizioni dei differenti gruppi etnici che man mano hanno popolato il territorio, contaminandolo delle proprie usanze e costumi. A New York infatti si può trovare qualsiasi tipo di ristorante, dal sushi, all’indiano, all’italiano al francese. Esistono, ad ogni modo, delle specialità gastronomiche della città di New York di cui non puoi fare a meno durante il tuo viaggio.

Per cominciare, il mitico Brunch, breakfast e lunch. In Italia non possiamo più farne a meno, un’esperienza sublime, il piatto unico tipico dei giorni festivi newyorkesi, che unisce colazione e pranzo, una festa di sapori, con pietanze dolci e salate, come uova, bacon, marmellate, muffin e pancake: le eggs benedict sono irresistibili! Ma il vero protagonista dei baracchini che si trovano ad ogni angolo di strada, ma anche dei menu dei migliori ristoranti, è il celebre e allo stesso tempo semplice Hot Dog, il panino con würstel, salse e verdure che trionfa nella cucina americana. Ma non è l’unico re dello Street food, dove domina anche l’Hamburger, nel classico panino tondo arricchito con salse, formaggi e verdure. Sempre nello Street food, piuttosto evoluto negli ultimi anni, è possibile anche trovare centrifugati d frutta e verdure, piatti vegetariani o etnici, e persino il panino all’aragosta! Sicuramente molto diversa da quella italiana, ma altrettanto gustosa, la Pizza New York Style, grande e sottile, inventata da Lombardi, immigrato a New York da Napoli nel 1895, e dal quartiere di Little Italy ha poi invaso tutta la città fino ad essere servita, oggi, praticamente in tutti i ristoranti e spesso da asporto. Altro cibo iconico di NYC è il Bagel, di origine ebraica, una ciambella salata che viene solitamente farcita con burro di arachidi e gelatina di frutta o con salmone e crema di formaggio tipo il famoso Philadelphia. Sempre di origine ebraica, dal sapore unico e originale è il Pastrami in Rye, un grosso sandwich di manzo insaporito di erbe e accompagnato da mostarda. Per chi ama i piatti caldi, largo alle zuppe, in particolare quella alle vongole, rossa, resa più gustosa dall’aggiunta di patate e cipolle. Paese che vai, dunque, delizie che trovi, e non si poteva che concludere con il dolce! La mitica Cheesecake, con panna e formaggio, di solito arricchita con cioccolato e fragole, in salsa o a pezzi. La più famosa è quella di Junior’s! L’offerta a New York non finisce qui, è ricca e variegata, le tentazioni sono ad ogni angolo, basta entrare al Chelsea Market, lungo la High Line, o al Time Out Market a Dumbo, oppure al Nuovo Molo 57 sul fiume Hudson. Grandissima attrazione per i newyorkesi è il famoso mercato Smorgasburg in Brooklyn. Per trovare il posto giusto e sapere dove gustare queste e tante altre prelibatezze non resta che avventurarci Per le strade di New York con Manuela alla scoperta dei sapori della città!

di Camilla Biondi




Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page